Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Corsi anni passati


2° Corso Socio-Spatial Intelligence (SoSInt) PDF Stampa E-mail

2° Corso SoSInt

(16-17 ottobre e 19 novembre 2014)

 



  

 

Titolo completo del corso: Geographic Information Systems and Open Source Data Analysis for Socio-Spatial Intelligence (SOSINT)

Durata: 3 giorni (Orari: 09.30 – 13.00 / 14.00 – 17.30)

Sede: Centro di Formazione ESRI Italia

 

 
Corsi 2004-2005 PDF Stampa E-mail

 

Corso di Aggiornamento e Formazione in
CRIMINOLOGIA CRIMINALISTICA E
SCIENZE DELL'INVESTIGAZIONE


18 NOVEMBRE 2004
Programma del corso


APERTURA DEL CORSO E INTRODUZIONE

 

18 Nov
Dr. Marco Cannavicci, psichiatra, criminologo, direttore del serv. di psicologia delle forze armate- Min. della Difesa
Aggressività e violenza; basi neurofisiologiche, sociali e psicopatologiche (le teorie sull’origine del crimine; analisi delle variabili sociali, individuali, biologiche; malattie mentali e violenza; le fasi dell’azione criminale)

LA SCENA DEL CRIMINE E IL SOPRALLUOGO

Protocolli di intervento e preservazione della scena del crimine e indagini tecniche; lezione teorico-pratica mediante audiovisivi generalità; ricerca; prelievo; conservazione e indicazioni investigative 

2 Dic
Dr. Antonio Grande, medico legale, dirigente laboratorio centrale polizia scientifica
Indagini medico-legali: L’omicidio secondo i mezzi lesivi, metodi e strumenti per dare la morte

9 Dic
Dr. Mario Apostol, anatomo-patologo, università di Tor vergata, esperto in esame tracce di sangue…
Indagini medico-legali: Elementi di tanatologia (lo studio del cadavere; fenomeni cadaverici, primari e secondari, conservativi e distruttivi; la determinazione di età sesso e momento della morte)

16 Dic
Esercitazione teorico-pratica ed analisi di un caso,mediante audiovisivi (descrizione, indagine, intervento ricostruzione, discussione)


ANALISI E DINAMICHE OMICIDIARIE

 
Corsi 2005-2006 PDF Stampa E-mail

 

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA


UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO
SCUOLA MEDIA STATALE LUIGI DI LIEGRO


4° CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE PER L’ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE IN ETA’ ADULTA


Corso di 
PSICOLOGIA DELLA CRIMINALITA’ E DELLA DEVIANZA
ESPERTO IN PSICOLOGIA CRIMINALE E DEVIANTE
 

Corpo docente

M. Cannavicci:psichiatra, criminologo, direttore serv. psicologia forze armate

A. Grande: medico legale, dirigente laboratorio centrale polizia scientifica

R. De Luca: psicologo, criminologo, cattedra psicopatologia forense

S. Loriga: psicologa, criminologa, docente ministero giustizia

N. Novelli: psicologa, giornalista, esperta diritto islamico, presidente Angels Roma e lazio

L. Giordano: psicologa

M. Maresca. trainer pnl, esperto in comunicazione

C. Camerani: psicologa, presidente Cepic

D.Bosco: avvocato, esperto scienze criminologico forensi

A. Grado: sociologo, criminologo forense. Esperto analisi gruppi criminali emergenti

 
Corsi 2006 PDF Stampa E-mail

CORSI DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PER LANNO 2006 - 2007

Attività di formazione coordinata con:


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE
UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO
SCUOLA MEDIA STATALE LUIGI DI LIEGRO
4° CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE PER LISTRUZIONE E LA FORMAZIONE IN ETA ADULTA

Corso semestrale di “Psicologia Investigativa e Criminologia” 2006-2007

Inizio 16 Novembre 2006

 

IL CORSO SI TERRÀ IN VIA C. FACCHINETTI 42 (STAZ. TIBURTINA) OGNI GIOVEDÌ POMERIGGIO DALLE 17,00 ALLE 20,00 A PARTIRE DAL 16 NOVEMBRE 2006 PER UNA DURATA DI 6 MESI ED UN TOTALE DI 80 ORE

E’ RIVOLTO A STUDENTI DI TUTTE LE FACOLTA’, FFPP, PERSONALE FORENSE, MEDICI, PSICOLOGI, INFERMIERI

 

IL NUMERO È CHIUSO E LA PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

AL TERMINE E RILASCIATO UN ATTESTATO RELATIVO ALLA DURATA E AI CONTENUTI TRATTATI NEL CORSO, RILASCIATO DAL 4° CTP LUIGI DI LIEGRO, ISTITUZIONE SCOLASTICA PER LA FORMAZIONE DEGLI ADULTI DEL MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, CHE PUO ESSERE VALUTATO COME CREDITO FORMATIVO.
DURANTE LA FREQUENZA DEL CORSO PUO ESSERE RILASCIATA CERTIFICAZIONE PER LA FRUIZIONE DI PERMESSI DI STUDIO, IN RELAZIONE ALLA SINGOLA REGOLAMENTAZIONE DI CATEGORIA (FFPP)

 
CORSI ANNO 2008 - 2 PDF Stampa E-mail

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE
UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO - SCUOLA MEDIA STATALE LUIGI DI LIEGRO
4°CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE PER L’ISTRUZIONE E FORMAZIONE IN ETÀ ADULTA
Attività di formazione coordinata con
CEPIC– Centro Europeo di Psicologia Investigazione Criminologia

 

I' Corso di aggiornamento e formazione in problematiche relate a devianza e abuso minorile:
DAL BULLISMO ALLA PEDOFILIA,
INDIVIDUAZIONE E GESTIONE DEL MINORE VITTIMA E CARNEFICE.
PSICOPATOLOGIA E DEVIANZA MINORILE E MINORI ABUSATI

Il Cepic intende offrire ai partecipanti un percorso formativo basato sugli sviluppi più recenti e aggiornati nell’ambito della psicologia, della pedagogia, della psicologia della devianza e della criminologia. Il programma è finalizzato a fornire una preparazione teorico-pratica in campo educativo e psicologico.
Partendo dalla psicologia dell’età evolutiva, si affronterà la psicopatologia dell’infanzia e dell’adolescenza, con particolare attenzione ai disturbi maggiormente diffusi nell’adolescenza (disturbi alimentari e comportamentali). Il modulo successivo affronterà il problema della devianza secondo un approccio sociale, psicologico e giuridico.
La sessione dedicata alla prevenzione ed all’intervento, sarà articolata in una parte dedicata ai corpo insegnante e dirigente al fine di migliorare la comunicazione la coordinazione del collegio docenti, massimalizzandone l’efficienza e l’impatto, secondo le tecniche applicate in psicologia del lavoro e delle organizzazioni. La seconda tranche della sezione si incentra sull’apprendimento e sulla pratica delle più avanzate tecniche di comunicazione che traggono origine dalla Programmazione Neurolinguistica e dalla Psicologia strategica breve.
La sessione conclusiva riguarda l’analisi dei problemi e la consulenza agli utenti. I Nostri formatori saranno disponibili a discutere ed indirizzare i discenti nel difficile rapporto con gli allievi e la famiglia, nel lavoro di inserimento di studenti stranieri. Verranno elaborati strumenti applicativi secondo l’approccio strategico e di counceling, al fine di ridurre il livello di stress di insegnati e genitori, di migliorare i rapporti con i colleghi e con l’istituzione e di fornire un incisivo sostegno e supporto agli studenti, così da porre le basi per una corretta opera di prevenzione

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2